L’Istituto Comprensivo Salvetti ha aderito con successo al bando per i finanziamenti del PON dedicato all’ampliamento dell’offerta didattica estiva ed extrascolastica per gli anni 2020-2021 e 2021-2022. In coerenza con gli obiettivi specifici del progetto quali la promozione dell’aggregazione e della vita di gruppo, l’inclusione sociale e il potenziamento delle competenze per rafforzare il successo formativo, le attività proposte sono state progettate per combinare in modo dinamico conoscenze, abilità e competenze e si propongono di potenziare lo sviluppo dei ragazzi e rafforzare le relazioni interpersonali. 

I laboratori hanno avuto inizio a partire dal mese di giugno e proseguiranno per tutto il corso dell’anno scolastico fino all’estate 2022. 

Resoconto dei laboratori attualmente svolti.

I laboratori sono stati avviati a partire dalla seconda metà di giugno, con il termine delle attività didattiche ed hanno interessato gli alunni della scuola primaria. Ove necessario, l’Istituto ha risposto alla massiccia adesione con lo sdoppiamento del calendario dei progetti, così da poter garantire la partecipazione al maggior numero possibile di alunni che ne hanno fatto richiesta.

“Educare con l’ambiente”, rivolto in particolare agli alunni di classe quarta e quinta primaria, è stato un percorso sviluppato sul tema “I quattro cavalieri della Natura – Acqua, Aria, Fuoco, Terra” con attività laboratoriali all’interno dei locali della scuola primaria Salvetti, ma anche con escursioni sul sentiero Elsa e conoscenza diretta del territorio con osservazione e raccolta di materiali per elaborazione di un erbario e un contributo digitale. Il progetto ha potuto avvalersi della collaborazione di enti esterni, quali Arci Pesca e Scuola Volo,  che hanno accolto i bambini presentando attività specifiche delle associazioni e mettendoli  a contatto con il territorio, riconoscendo le peculiarità della zona  in cui i ragazzi vivono così da incrementare il loro senso di appartenenza e responsabilità, oltre che rispetto e tutela delle risorse, favorendo l’acquisizione di nozioni di sicurezza e protezione.

“Competenze nell’italiano”, svoltosi nella prima metà del mese di luglio, ha visto la partecipazione di alunni del primo ciclo della scuola primaria, impegnati in attività laboratoriali per la presentazione di giochi linguistici, drammatizzazione, animazione della lettura, riflessione sulla lingua, oltre che  la promozione di capacità di ascolto, osservazione,  descrizione e rielaborazione dei contenuti.

Presentazione dei laboratori in programma per il ciclo estivo:

Nel periodo che precede l’inizio della scuola, a partire dalla fine di agosto fino al 14 settembre, verranno proposti, sia agli alunni della Scuola Primaria che Secondaria,  laboratori ludici di potenziamento dell’italiano e delle competenze comunicative  in collaborazione con la Biblioteca Comunale e la libreria ‘La Martinella’: “ComunicAzione primaria” e “ComunicAzione secondaria”.

Anticipazione dei progetti da attivare in corso d’anno 2021-2022

Nel corso del prossimo anno, in orario extrascolastico, le docenti daranno vita a laboratori pomeridiani per la promozione delle competenze digitali, tecnologiche, matematiche e artistiche dedicati agli alunni della scuola secondaria di primo grado. 

L’azione progettuale prevede la realizzazione di tre laboratori relativi alla promozione della creatività digitale, dello sviluppo delle competenze di “cittadinanza digitale” e del pensiero computazionale: il laboratorio “Digital Education”, per stimolare la produzione creativa di prodotti digitali e l’educazione all’uso dei nuovi linguaggi del digitale; il laboratorio “Io robot”, per imparare a costruire e programmare robot e acquisire un metodo di ragionamento e sperimentazione; il laboratorio “Think, Make, Improve” per sperimentare il problem solving e la modellazione 3D. 

Il laboratorio “Palcoscenico geometrico”, per il potenziamento delle competenze in ambito matematico attraverso la forma espressiva del teatro; il laboratorio artistico “Rompiamo le scatole” finalizzato alla creazione di forme d’arte attraverso il riciclo di materiali di recupero; i laboratorio teatrale “Lingua in scena”, proposta che prende spunto da testi di narrativa per ragazzi per mettere in scena uno spettacolo interamente organizzato dagli studenti e il laboratorio di coro “Cantiamo insieme”.